L'isola felice di Torino

"Il Fiorio appartiene alle persone che lo frequentano per respirarne l'atmosfera e per sentirsi come in un luogo familiare dove ciascuno sta bene con sé e con gli altri."

Inaugurato nel 1780 Il Caffè dei Fratelli Fiorio è uno dei caffè storici più antichi di Torino, situato nella centralissima via Po.
Fu abituale ritrovo dei nobili all'epoca della restaurazione e in seguito dei maggiori intellettuali e politici del Risorgimento.
Ancora oggi è un apprezzato ritrovo dei torinesi e dei turisti.


Carlo Alberto di Savoia, ogni mattina, prima delle questioni di Stato, chiedeva che cosa si dicesse al Fiorio, perché era il circolo dei più influenti conservatori, come Prati, Collegno, Balbo, Lisio, Santarosa, per i quali la libertà era una lenta conquista civile a cui bisognava allenare il popolo perché non la sciupasse. Lo frequentarono Cavour, Rattazzi, D’Azeglio. Fu “casa” del povero epigrammista Baratta. Dal 1930, la sala “Il Vagone” ospitò riunioni antifasciste. Sapore sette-ottocentesco; bancone in marmo giallo del 1920 e bussola d’ingresso laterale liberty. Conserva i segreti dei gelati più famosi di Torino, amati da Nietzsche.

Indirizzo
Via Po, 8 Torino 10121
Telefono
+39 011 817 3225
Email
info@caffefiorio.it
Web
http://www.caffefiorio.it

Il sito Caffè Fiorio o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento per assicurarti la migliore esperienza di navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui e consulta la Cookie Policy.

Chiudendo questo banner cliccando sul bottone accetto, scorrendo questa pagina o cliccando su un altra pagina, acconsenti all’uso dei cookie.

EU Cookie Directive Plugin Information